Collegamenti sponsorizzati

vino fragolino

Il vino fragolino: un gusto tipico divenuto illegale

Vino Fragolino: derivato da vitigni americani utilizzati per ibridare i vini europei all'epoca della fillossera, oggi non è più commercializzabile. Eppure il suo inconfondibile aroma proveniente dall'uva fragola ha ancora parecchi estimatori sulle nostre tavole. Cercheremo di capire come è nato il vino fragolino, i tratti tipici e come è possibile sostiruirlo con vini pregiati italiani dalle medesime caratteristiche.

Il vino fragolino: un gusto tipico divenuto illegale Collegamenti sponsorizzati

Il vino fragolino è una bevanda molto apprezzata da diversi bevitori che amano il sapore dolce e simile alla fragola, dal modesto tasso alcolico, per abbinarlo a dolci e dessert e, idealmente, a tutti i fine pasto. Non tutti sanno, invece, che questo vino non è commerciabile, ma è destinato unicamente alla produzione per consumo familiare. Dobbiamo risalire all’inizio del secolo scorso per capire le origini di questa decisione legislativa. In quel periodo, infatti, parecchie malattie affliggevano le viti europee, altrimenti dette Vitis Vinifera, come la fillossera, a cui seguirono la peronospora e l'oidio, e che misero in ginocchio la produzione. Per far fronte a questi problemi, vennero utilizzati dai viticoltori, su suggerimento dei botanici chiamati dal governo per risolvere il problema, dei portinnesti con vitigni di origine americana, più resistenti o del tutto immuni a questo tipo di malattie. La Vitis Labrusca, o vite americana, produce però un vino di scarsa qualità, con caratteristiche organolettiche insifficienti e con un caratteristico sapore volpino (foxy) che mal si addice con l’eccellenza europea. L’uva fragola con cui si produce il vino fragolino è detta uva americana, appunto, o anche Isabella, Raisin e de Cassis. Il problema che si creò, a quel punto, fu che la vinificazione perse sia in qualità che in sapore, riducendo drasticamente la vendita di vino autoctono. A quel punto furono bandite, poco alla volta, le importazioni di viti americane e gli gli esperimenti di ibridazione nelle viti europee per rimettere in piedi il mercato vinicolo. Per conoscere le legislazioni progressive che hanno via via ridotto fino a vietare la commercializzazione di questo vino si può fare riferimento all’approfondimento dedicato al fragolino del sito di Edoardo Mori. Le ricerche scientifiche hanno, successivamente, messo in luce che tale vino non è nemmeno particolarmente salutare visto che la fermentazione di questi ibridi dà origine a vini con contenuto di metanolo superiori alla media dei vini derivati da vitis vinifera. La domanda a questo punto viene spontanea: se ne è vietato il commercio, cos’è quello che viene venduto come vino fragolino? Sono fuori legge i commercianti o cosa? Vediamo di fare chiarezza. La normativa, come abbiamo detto, è chiara: si può coltivare ma non vendere. Il vitigno del vino fragolino è selvatico e sta scomparendo. Il vino prodotto, però, è effettivamente buono, se non altro caratteristico per il sapore peculiare diverso dalla media dei vini europei. Il gusto tendente alla fragola è parecchio ricercato. I produttori hanno ben pensato, pertanto, di produrre un vino di scarsa qualità, a bassa gradazione alcolica, con estratti o succhi di frutta alla fragola, nei migliori casi, aromi e coloranti tendenti ai frutti di bosco nei peggiori. Tutto ciò per cercare di avvicinare il sapore del vino proprio al fragolino originale. Il nostro consiglio è di lasciar perdere l’acquisto di questi “vini”, in quanto né riescono davvero ad emulare il sapore originario del vino fragolino, né sono vini di buona qualità. Semmai, se si ha la fortuna di conoscere un produttore che ancora coltiva uva fragola, ce ne si può far regalare una bottiglia autentica. Se si cercano profumi e sapori molto fruttati, meglio rivolgersi a vini legali e indubbiamente migliori: dal Morellino di Scansano al Merlot sono parecchie le possibilità.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati