Collegamenti sponsorizzati

vini sicilia

Vini di Sicilia: il sud in un bicchiere

Una tradizione millenaria, una cultura raffinata, ma anche arretratezza tecnologica e poca ambizione. Questa, in breve, la storia dei vini di Sicilia oggi. Solo ultimamente questi pregiati vini siciliani stanno assurgendo al ruolo che gli compete: una piazza d’onore nella produzione italiana. Dal Principe delle viti Nero d’Avola, passando per il Marsala, il Moscato e il Passito di Pantelleria, un rapido escursus sui vini pregiati siciliani che si stanno rapidamente guadagnando un posto di rilievo sulle tavole degli italiani.

Vini di Sicilia: il sud in un bicchiere Collegamenti sponsorizzati

La storia dei vini di Sicilia parte sin dall’Era Terziaria. Ma sono i Fenici ad aver portato la cultura della vite nel Mediterraneo, e la Sicilia ne è stata patria privilegiata sin da subito. E’ con l’arrivo della dominazione greca che il vino siciliano comincia una trasformazione in termini di produzione e qualità in uno sviluppo che, ancora oggi, non ha fine. Romani, Normanni e aragonesi proseguirono l’onda di diffusione e varietà del vino tanto da farne un vero e proprio mercato aperto nel Mediterraneo. Le date per la svolta definitiva sono però la fine del 1700, quando gli inglesi impiantarono un commercio stabile del vino di Marsala , e la fine del 1900, quando l’utilizzo delle tecnologie per la coltivazione e la conservazione delle viti, unita alla nuova tecnica meccanica, ha reso più produttivo il terreno siciliano. Terreno che certo ha giovato, nel corso dei secoli, di un clima ideale per la mitezza, di temperature stabili e alte, e terreni collinosi. La maggior parte della coltivazione di viti avviene in collina, per circa il 65%, e la diffusione và dalle pendici dell’Etna, dove si produce per esempio l’omonimo vino Etna, fino alla provincia di Trapani, la più generosa in termini di quantità. A dispetto delle rinomate viticolture del Nord Italia, la Sicilia contende alla Puglia il ruolo di maggior produttore italiano di vino. Peraltro, negli ultimi decenni la Sicilia ha ridotto l’utilizzo dei pregiati vini siciliani per il miglioramento di vini mediocri settentrionali, e ha puntato sul miglioramento della qualità del vino autoctono conquistando diverse denominazioni tipiche. Questo è il motivo per cui, oltre all’utilizzo tardivo della tecnologia, oggi la Sicilia vanta ancora pochi vini, rispetto al quantitativo fornito, a denominazione DOC e DOCG (fate un salto sull apgina apposita sui vini Doc, Docg e Igt  sul sito tematico sulla Sicilia). Un buon punto di partenza per scoprire alcuni di questi fantastici vini è la pagina dedicata ai vini siciliani di ColoridiSicilia.it. Qui potrete infatti approfondire la Storia del vino della Sicilia, trovare ricette e scoprire gli abbinamenti col cibo che meglio esaltano le qualità dei vini siciliani. Sarà un piacere capire come servire il vino DOCG siciliano forse più famoso, il Cerasuolo di Vittoria, o la grande tenuta all’invecchiamento della bacca rossa più famosa in Sicilia: il Nero d’Avola. Questo vino, tipico del siracusano, fa la parte del leone tra i vini a bacca rossa siciliani. Utilizzato prevalentemente come vino da taglio sino a pochi decenni fa, oggi è apprezzatissimo vino italiano nel mondo. Inconfondibile con suo colore rosso rubino, struttura e carattere intenso, ha saputo trovare nelle etichette del Duca di Salaparuta (Duca Enrico e Triskelé) e dei Vini Corvo il suo connubio inscindibile. Ma la Sicilia, come sappiamo, è anche terra di cibo e, tra questo, di pregiata pasticceria. Per godersela appieno, allora, soprattutto per i dolci a pasta di mandorla, non si può perdere il gusto dolce ma garbato dell’affascinante Passito di Pantelleria , ad esempio, o del Moscato d’Alessandria, spesso chiamato Zibibbo. Sono vini da dessert tra i più famosi e dall’inconfondibile color oro. Insomma, nella terra del sole e del mare, della gastronomia e della pasticceria, il vino rappresenta un perfetto accostamento al cibo, per esaltarne i sapori e le virtù. Per avere una lista di produttori e venditori dei vini pregiati siciliani fate un salto sui vini della regione Sicilia all’interno del nostro sito.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati
} catch(err) {}

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta