Collegamenti sponsorizzati

Itinerari enogastronomici Piemonte

Itinerari enogastronomici in Piemonte

Ecco una guida alla scoperta dei migliori itinerari enogastronomici in Piemonte: il miglior modo per scoprire il Piemonte è farlo con tutti i sensi; non solo vista, in questa terra bisognerà cercare di usare anche il naso e la bocca, per gustarsi gli innumerevoli piatti tipici della tradizione. Il Piemonte, infatti, non è famoso solo per il Barolo, la Barbera, il Brachetto o il Dolcetto, ma è il luogo ideale per scoprire cioccolata, come la gianduia, le nocciole, il tartufo e i formaggi tipici delle Langhe. Vi indichiamo qualche sito utile per pianificare la vostra vacanza seguendo qualcuno dei migliori itinerari enogastronomici in Piemonte.

Itinerari enogastronomici in Piemonte Collegamenti sponsorizzati

La qualità e la varietà degli itinerari enogastronomici in Piemonte spiegano come mai questa è la regione italiana più citata all’estero per questo tipo di viaggio. In effetti, l’alta vocazione al vino, con ben 9 Docg e 45 Doc è ben corroborata dalla cultura alimentare: tartufo, gianduia, cioccolata, bagna caoda, e tanti altri piatti tipici. Sul portale dedicato al turismo in Piemonte  si trovano informazioni utili per scoprire la regione non solo per le piste da neve, i parchi, i campi da golf e le dimore storiche, ma concendendosi al lusso dei piatti regionali innaffiati da alcuni tra i migliori vini del mondo. Non solo offerte su misura, ma anche la possibilità di cercare autonomamente strutture ricettive e effettuare prenotazioni online. Nella sezione “Vini e Buon Mangiare”, ad esempio, si può trovare il tour alla scoperta del re dei vini, il Barolo; oppure scoprire i vini mediante visite e degustazione dei castelli delle Langhe. C’è anche la possibilità di effettuare un viaggio tra monti e mare, arrivande sulle coste della Liguria, o l’itinerario della vendemmia: non solo vino, ma anche uno sguardo alla lavorazione di torrone e cioccolato. Sono disponibili ulteriori offerte per partecipare alle sagre del marrone e alla raccolta del tartufo. Vi segnaliamo, infine, le enoteche con degustazione, ideali per una gita fuori porta o domenicale. Il sito dedicato agli itinerari piemontesi propone una sezione che offre un'accurata scelta dei migliori itinerari enogastronomici in Piemonte che vi orienterà tra le diverse offerte alla scoperta dei prodotti tipici locali. Ogni scheda suggerisce un itinerario personalizzabile a tema, con indicazione del periodo ideale per intraprenderlo. Si và dalle vie del tartufo dell’astigiano, al tour degustativi del brachetto d’Acqui, dal giro degli artigiani cioccolatieri al famoso riso del vercellese. Un viaggio da non perdere, per quanto meno famoso di altri, è quello in Val Formazza, alla scoperta del Bettelmatt, un formaggio a pasta molle esclusivamente estivo, a produzione limitata. Da assaggiare anche la ricotta Mascarpa, affumicata al legno di larice che si degusta con patate bollite e cicorino fresco tagliato finissimo. C’è anche un itinerario che abbina la Cultura al Gusto nel Monferrato: territorio di chiese e castelli che vanno dal gotico al barocco, ma anche del Grignolino, del Moscato e della Barbera. Ogni scheda è corredata di indirizzi e link utili su fornitori di servizi per agevolare le vacanze scelte. I golosi possono navigare sul sito dedicato ai sapori del Piemonte, che offre una selezione ben fatta di percorsi turistici per scoprire i paesaggi e le bellezze artistiche ma con un occhio (anzi con naso e bocca) al mangiar bene. Con l’tinerario “sapori d’autunno”, ad esempio, si fa la conoscenza dei peperoni quadrati, robiole nocciola e moscato. Un mix perfetto per conoscere alcuni dei gusti piemontesi. Si può scegliere invece il giro che conduce a Portacomaro, per assaporare agnolotti e salame d’asino, ma anche bagna caoda e bollito misto. Per gli amanti dei Passiti, l’Erbaluce della zona del canadese sarà un’autentica trovata. Magari gustato dopo i canestrelli alla nocciola, i biscotti di Borgofranco. Sulla pagina principale del sito, poi, si possono provare molte delle pietanze regionali anche se non si sta programmando una vacanza in Piemonte. Le ricette dei piatti tipici sono organizzate per portate, ma ci sono anche ricette aristocratiche o povere. Articoli d’approfondimento su b&b, agriturismi, hotel e ristoranti: una vera e propria guida per dimorare in Piemonte e assaggiarne le primizie. Su Piemonte Pocket, infine, offre la possibilità di effettuare prenotazioni guidate per soggiornare in Piemonte. Se siete alla ricerca di ottima nocciola di Cortemilia, del tartufo di Alba o vogliate scoprire tutti i formaggi delle langhe, allora questo è il sito adatto per voi. Potreste chiedere un preventivo gratuito, chiedere assistenza telefonica o verificare direttamente la disponibilità di posti su strutture locali. Seguire uno dei tanti percorsi ed itinerari enogastronomici in Piemonte sarà quindi non solo un modo diverso per scorpire una delle nostre regioni più affascinanti, ma darà modo di conoscerrla attraverso quesi sapori tipici della gastronomia che hanno contribuito a renderla celebre nel mondo.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati
} catch(err) {}

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta